Giulio Cesare

Coffin

 

 

Per gli antichi romani la corona di alloro (in latino laurus o laurĕa) era un ornamento di forma circolare fatto con ramoscelli di lauro che veniva posto sul capo dei poeti e dei generali vittoriosi, e che veniva usato nelle cerimonie religiose.
 

E un simbolo iconografico importante nelle rappresentazioni pittoriche o scultoree di poeti e imperatori.

  
 
 

Dante Alighieri, Gaio Giulio Cesare e anche Napoleone Bonaparte vengono spesso raffigurati con la corona di alloro sul capo.
Questo cofano stato fregiato con quattro di questi decori, intagliati nei angoli: il telaio realizzato in Bubinga, ha forma ottogonale e pu essere prodotto con altre tipologie legnose (Mogano, Rovere e Noce)
Teste e fianchi sono in altorilievo, il cimalino invece a filo con il cappello: questi tre elementi hanno finitura lucida mentre gli intagli satinato opaco.